Premier, Matteo Renzi il più giovane della Repubblica

Matteo Renzi ha il record di essere il primo premier under 40 della storia della Repubblica italiana. A 39 anni e un mese è stato nominato presidente del Consiglio battendo Giovanni Goria, arrivato a Palazzo Chigi due giorni prima del suo 44esimo compleanno, il 28 luglio del 1987.

Leggi tutto

Finanziarie dal 2000 a oggi: quattro anni di lavoro per approvarle

L’approvazione della Manovra Finanziaria, la legge più importante dello Stato, è da sempre uno dei passaggi parlamentari più difficili per un Governo. Le lunghe procedure parlamentari connesse all’approvazione di questo provvedimento spesso nascondono insidie e obbligano le forze politiche a trattative, compromessi e sedute fiume di Aule e Commissioni Bilancio di Camera e Senato.

Leggi tutto

Dall’Europa al mondo: come è cambiato il conclave (dal 1903 a oggi)

Negli ultimi cento anni i conclavi sono diventati sempre più “globalizzati”. Se a inizio Novecento la quasi totalità dei cardinali partecipanti all’elezione del pontefice era infatti di provenienza europea, via via con il passare degli anni tale primato del Vecchio Continente si è andato assottigliando. E oggi il numero di porporati europei ed extraeuropei sostanzialmente si equivale.

Leggi tutto

Presidente della Repubblica: lunedì, venerdì e sabato i giorni “caldi” per l'elezione

"Un presidente non si fa di venerdì". Così affermò il leader del Pci Palmiro Togliatti alla vigilia dell'elezione del capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola. Mai auspicio si rivelò più illusorio, dal momento che non solo De Nicola fu eletto al Quirinale venerdì 28 giugno 1946, ma nella storia repubblicana proprio il venerdì, assieme al lunedì e al sabato, risulta essere il giorno della settimana più frequente in cui è stato eletto il capo dello Stato.

Leggi tutto